Pignoramento delle provvigioni: è corretto pagare l’iva anche sull’importo pignorato?

Pignoramento delle provvigioni: è corretto pagare l’iva anche sull’importo pignorato?
Obbiettivo Agenti | 10/05/2019 | 09:47

Il pignoramento presso terzi non è applicato solo agli stipendi e alle liquidazioni dei lavoratori dipendenti, ma è richiedibile da parte dell’Agenzia delle Entrate e della Riscossione anche per i redditi d'impresa o da lavoro autonomo, quindi anche degli agenti di commercio.

La quota pignorabile varia a seconda che l'agente di commercio sia un monomandatario o un plurimandatario.

È quello che è successo a un nostro ascoltatore – agente monomandatario – che ha ricevuto un pignoramento presso la sua azienda mandante sulle provvigioni a lui spettanti, pur avendo già inoltrato le pratiche per aderire alla rottamazione delle cartelle “incriminate”.

  • Come si deve comportare?
  • L’azienda può accantonare la cifra pignorata e poi restituirgliela una volta che la pratica della rottamazione sia andata a buon fine?
  • Sulle somme pignorate deve calcolare e versare comunque l’iva?

In diretta alle 13:05 il dott. Massimiliano Bellucci, consulente fiscale specializzato in materia di agenti di commercio, scioglierà i nostri dubbi!

Ascolta il podcast della puntata

Ascolta la Diretta
Tutti i giorni, 24 Ore al giorno. Dirette e Repliche sempre disponibili e sempre Live.
Matricola Enasarco
Non ricordi la tua Matricola Enasarco? Ti aiutiamo a recuperarla.
Programmi & Trasmissioni
Scopri tutte le nostre Trasmissioni dedicate al Mondo degli Agenti di Commercio
Scarica l'App
Hai uno Smartphone oppure un Tablet? Scarica l’App Gratuita di Radio Agenti.IT
Annunci di Ricerca Agenti
Una selezione di Annunci di Aziende che Cercano Agenti di Commercio, Venditori, Capi Area...