Fattura elettronica inviata in ritardo: conseguenze e rimedi

Fattura elettronica inviata in ritardo: conseguenze e rimedi
Obbiettivo Agenti | 27/09/2019 | 10:42

A partire dal 1° luglio 2019 è entrata a pieno regime l’invio della fattura elettronica. Terminato il periodo transitorio al 30 giugno per l’anno d’imposta 2019, i titolari di partita Iva sono obbligati a inviare entro 12 giorni le fatture elettroniche emesse.

 

Il ritardo nella trasmissione della fattura elettronica è soggetto a sanzione amministrativa.

Di quanto si tratta? E come è possibile evitare o ridurre le sanzioni?

 

Alle 13:05 in diretta a Obbiettivo Agenti i consigli del dott. Massimiliano Bellucci, consulente fiscale esperto in materia di agenti di commercio.

Ascolta il podcast della puntata

Ascolta la Diretta
Tutti i giorni, 24 Ore al giorno. Dirette e Repliche sempre disponibili e sempre Live.
Matricola Enasarco
Non ricordi la tua Matricola Enasarco? Ti aiutiamo a recuperarla.
Programmi & Trasmissioni
Scopri tutte le nostre Trasmissioni dedicate al Mondo degli Agenti di Commercio
Scarica l'App
Hai uno Smartphone oppure un Tablet? Scarica l’App Gratuita di Radio Agenti.IT
Annunci di Ricerca Agenti
Una selezione di Annunci di Aziende che Cercano Agenti di Commercio, Venditori, Capi Area...