È meglio il diavolo che conosci. La trappola della zona di confort e come uscirne

È meglio il diavolo che conosci. La trappola della zona di confort e come uscirne
Il Portafoglio | 01/04/2019 | 13:21

È meglio il diavolo che conosci”, è la traduzione dell’inglese “Better the devil you know”. In italiano la chiamiamo, usando un’espressione più morbida, zona di confort.

Che cosa significa? Significa che preferiamo restare in una situazione negativa - che però conosciamo molto bene - piuttosto che rischiare di affrontare l’incertezza di un cambiamento.

La paura dell’ignoto a volte è più forte del dolore e della sofferenza della situazione che si vive nel presente.

Cosa bisogno fare per uscire dalla zona di confort?

Bisogna decidere di cambiare. Cambiare è una presa di posizione, bisogna prendersi la responsabilità di fare qualcosa di diverso per stare meglio e questo prevede coraggio e fatica.

Questo e molti altri consigli su come uscire dalla zona di confort con la dott.ssa Eva Martini, formatrice, coach e consulente nell’ambito delle risorse umane, alle 18:05 a Il Portafoglio.

Conducono Elisa Pagin e Carlo Tollo.

Ascolta il podcast della puntata

Ascolta la Diretta
Tutti i giorni, 24 Ore al giorno. Dirette e Repliche sempre disponibili e sempre Live.
Matricola Enasarco
Non ricordi la tua Matricola Enasarco? Ti aiutiamo a recuperarla.
Programmi & Trasmissioni
Scopri tutte le nostre Trasmissioni dedicate al Mondo degli Agenti di Commercio
Scarica l'App
Hai uno Smartphone oppure un Tablet? Scarica l’App Gratuita di Radio Agenti.IT
Annunci di Ricerca Agenti
Una selezione di Annunci di Aziende che Cercano Agenti di Commercio, Venditori, Capi Area...