Imparare ad essere un buon problem solver… si può?

Imparare ad essere un buon problem solver… si può?
Il Portafoglio | 17/10/2019 | 17:57

Ogni giorno ci troviamo di fronte a problemi da risolvere e, spesso, quando pensiamo di averli risolti questi si ripropongono.

 

Proviamo a pensare ai problemi non come a qualcosa di negativo, di imprevisto e limitante ma semplicemente come una distanza da colmare. In questo modo cambieremo la percezione del problema e lo guarderemo da un punto di vista nuovo, più confortante.

 

Per risolvere un problema, bisogna prima di tutto riconoscerlo come tale e partire dal presupposto che si voglia risolverlo. Puntare il dito e dire che quel problema sorge per colpa di qualcosa di esterno, per colpa di qualcun altro, significa già partire con il piede sbagliato.

 

Cercare di individuare il colpevole o dove risiede la colpa è un lavoro che sembra riempirci, ma in realtà ci lascia fermi su quel punto, il problema resterà irrisolto e noi ci sentiremo frustrati.

 

Si può imparare ad essere un buon problem solver? Ce lo dirà in trasmissione alle 18:05 il dott. Marcello Boccardo, formatore e business coach.

Ascolta il podcast della puntata

Ascolta la Diretta
Tutti i giorni, 24 Ore al giorno. Dirette e Repliche sempre disponibili e sempre Live.
Matricola Enasarco
Non ricordi la tua Matricola Enasarco? Ti aiutiamo a recuperarla.
Programmi & Trasmissioni
Scopri tutte le nostre Trasmissioni dedicate al Mondo degli Agenti di Commercio
Scarica l'App
Hai uno Smartphone oppure un Tablet? Scarica l’App Gratuita di Radio Agenti.IT
Annunci di Ricerca Agenti
Una selezione di Annunci di Aziende che Cercano Agenti di Commercio, Venditori, Capi Area...