Linguaggio del corpo: quando la posizione di un piede vale più di mille parole

Linguaggio del corpo: quando la posizione di un piede vale più di mille parole
Il Portafoglio | 22/07/2019 | 14:06

I movimenti del nostro corpo ci tradiscono e inviano all’interlocutore che sa decifrarli messaggi incoerenti rispetto a quelli che stiamo esprimendo con la voce.

 

Il corpo ha, infatti, una gestione completamente autonoma, difficilmente controllabile. In modo particolare i piedi sono la parte più rivelatrice del corpo, quella che meglio esprime i segnali di rifiuto.

 

Stiamo parlando con il nostro cliente ma il suo piede come una freccia punta verso la porta?

In quel caso mettiamoci l’anima in pace e stiamo pur certi che non sarà quello il giorno in cui il cliente firmerà un contratto di vendita. Vi sta parlando per cortesia e per rispetto, ma i piedi mostrano che non vede l’ora di andarsene.

 

Sarà un caso che importanti trattative non vengono mai fatte in piedi, ma seduti e sempre con tavoli che non siamo di vetro?

 

Con il dott. Fabio Pandiscia, psicologo clinico, ricercatore e master trainer in PNL, in trasmissione parliamo di tutti i segnali rivelatori che il nostro corpo può inviare.

Ascolta il podcast della puntata

Ascolta la Diretta
Tutti i giorni, 24 Ore al giorno. Dirette e Repliche sempre disponibili e sempre Live.
Matricola Enasarco
Non ricordi la tua Matricola Enasarco? Ti aiutiamo a recuperarla.
Programmi & Trasmissioni
Scopri tutte le nostre Trasmissioni dedicate al Mondo degli Agenti di Commercio
Scarica l'App
Hai uno Smartphone oppure un Tablet? Scarica l’App Gratuita di Radio Agenti.IT
Annunci di Ricerca Agenti
Una selezione di Annunci di Aziende che Cercano Agenti di Commercio, Venditori, Capi Area...