Caricamento

L’ultima ruota del carro, così ti definisce il capo area di fronte ai tuoi colleghi. Come difendere la tua reputazione di agente di commercio?

L’ultima ruota del carro, così ti definisce il capo area di fronte ai tuoi colleghi. Come difendere la tua reputazione di agente di commercio?
Obbiettivo Agenti | 07/04/2021 | 09:30 | aggiornato 07/04/2021 | 14:35

Davanti ai tuoi colleghi, nella chat di gruppo di WhatsApp, il capo area ti definisce “l’ultima ruota del carro” facendosi beffe di te e del tuo fatturato.

 

Alle 13:05 torniamo a trattare il tema dell’ingiuria e della diffamazione, cercando di definire cosa può fare un agente di commercio per tutelarsi in situazioni come queste.

 

Ascolta la puntata in onda sull’app di #RadioAgenti.

Ospite in studio: l’avvocato Valerio Colapaoli, esperto in Diritto Penale.


Il riassunto della puntata:

Sei l'ultimo arrivato in una consistente e competitiva rete vendita. Tra l'altro, in un periodo, come quello recente, gravato da problemi come una pandemia globale e una contrazione enorme dei consumi. Due aspetti che hanno inciso non poco sul lavoro degli agenti di commercio. Per farla breve, a sentir parlare il tuo capoarea, sei “l'ultima ruota del carro” non tanto per il fatto di essere appena arrivato, appunto, quanto piuttosto per il fatturato che produci. Peccato che il capo area non si limiti a dirti questo in privato, ma lo fa davanti a tutti i tuoi nuovi colleghi, in una chat di gruppo in cui sei stato inserito.

 

I risultati non brillanti portati dal nostro agente di commercio non devono in nessun modo esporlo al ludibrio e alla lesione della sua reputazione: siamo in una chat su un social network, ma ciò è paragonabile a un discorso in presenza.

 

Il tema dell'ingiuria e della diffamazione è stato trattato di frequente ai microfoni di Radio Agenti perché assai consueto. Ci siamo districati tra reati e presunti tali, come facciamo anche in questa circostanza, ricordando che l'ingiuria è stata depenalizzata rimanendo solo punita come illecito civile, mentre la diffamazione mantiene le sue aspre conseguenze penali.

 

È diffamazione tutto ciò che sia lesivo della reputazione di un soggetto e che venga diffuso a una platea di persone in assenza dell'interessato. Al contrario, l'ingiuria avviene in sua presenza e viene considerata meno grave, vista la possibilità, nell'immediato, di difesa da parte dell'oggetto dell'ingiuria stessa.

 

Descrivere l’agente di commercio in maniera offensiva in una chat di gruppo di cui lui stesso è membro è diffamazione o ingiuria? Una sentenza della Cassazione ha chiarito che, anche in analoghe circostanze, si può configurare la diffamazione: l’agente di commercio è sicuramente “presente”, ma la natura stessa della messaggistica istantanea della nota applicazione presuppone la possibilità di una lettura differita. Nel momento dell'invio del messaggio, Leonardo potrebbe non aver letto immediatamente, qui sta il discrimine.

 

Quindi, la querela è possibile ma a questo punto gli avvocati si pongono qualche domanda: quanto è grave descrivere l'agente come “l'ultima ruota del carro”? Quanto lede la reputazione che, ipotizziamo, anche gli altri colleghi conoscono come l'ultimo arrivato in un frangente complicato? E quanto ferisce quest'affermazione i sentimenti, pure se legittimamente ci lasci contrariati e seccati? Intraprendere un percorso da querelante è estremamente complicato, in quanto arrivare a una sentenza di condanna per diffamazione non è poi così frequente.

 

Il nostro agente di commercio afferma di sentirsi umiliato, e di certo non si trova in una situazione non invidiabile: potrebbe cercare un dialogo, magari faccia a faccia, con il responsabile di quella che percepisce come un'offesa, evidenziando le difficoltà riscontrate, che non possono far altro che aumentare in assenza di un ambiente lavorativo sereno.
Tag: Capo Area

Potrebbe interessarti anche:

Sono agente di commercio e simultaneamente anche capo area. Quali sono le regole?
L’azienda mandante ti chiede di affiancare alla tua attività di agente di commercio anche quella di capo area. Non sai cosa aspettarti però! Ti chiedi se per questo...

Video & Podcast

Le minacce del capo area: fino a che punto è possibile far valere le proprie ragioni?
"Se non visiti quel cliente ogni 15 giorni, te lo tolgo e lo giro a un tuo collega". Ecco, cosa si è sentito dire Mauro, un ascoltatore di RadioAgenti, dal suo...

Ascolta Podcast

Da agente di commercio a capo area. Che fine fanno le indennità?
Un ascoltatore di Radio Agenti a cui rispondiamo oggi in trasmissione è stato promosso da agente di commercio a capo area, e si domanda quale sia il destino...

Ascolta Podcast

Ascolta la Diretta
Tutti i giorni, 24 Ore al giorno. Dirette e Repliche sempre disponibili e sempre Live.
Matricola Enasarco
Non ricordi la tua Matricola Enasarco? Ti aiutiamo a recuperarla.
Programmi & Trasmissioni
Scopri tutte le nostre Trasmissioni dedicate al Mondo degli Agenti di Commercio
Scarica l'App
Hai uno Smartphone oppure un Tablet? Scarica l’App Gratuita di Radio Agenti.IT
Annunci di Ricerca Agenti
Una selezione di Annunci di Aziende che Cercano Agenti di Commercio, Venditori, Capi Area...
Petizione Caro Carburante
Aderisci alla Petizione “Contro il Caro Carburante” per gli Agenti di Commercio...
Tazza Radio Agenti
Regalati la Tazza che ogni giorno viene messa in palio in diretta da Davide Ricci...
Richiesta Assegno Unico per Agenti
Richiesta Gratuita Assegno Unico Universale: 100% Online riservata agli Agenti di Commercio...
Modello ISEE Agenti di Commercio
Richiesta Gratuita tramite CAF Abilitato: 100% Online e riservata agli Ascoltatori di Radio Agenti...
Petizione Deduzione Costo Auto
Aderisci alla Petizione “Deduzione Costo Auto” per gli Agenti di Commercio...
Calcola Calo Risultato Economico
Verifica se hai subito un calo del risultato economico e se hai diritto al contributo perequativo...
Raccolta Firme Sostegno Categoria
Aderisci alla Raccolta Firme per il Sostegno alla Categoria Decreto Ristoro...
Calcola il Calo Provvigionale
Erogazione Straordinaria Enasarco per la diminuzione delle provvigioni del 33%...