Patto di non concorrenza post contrattuale pagato in costanza di rapporto: come gestirlo se è l’agente a recedere dal contratto?

Patto di non concorrenza post contrattuale pagato in costanza di rapporto: come gestirlo se è l’agente a recedere dal contratto?
Obbiettivo Agenti | 06/06/2019 | 08:53
L'azienda paga a un agente di commercio nostro ascoltatore il patto di non concorrenza post contrattuale ogni quadrimestre in fattura.

Ora che l'agente vorrebbe dare disdetta all'azienda e firmare un contratto con una mandante in concorrenza è costretto a restituire l'importo già versato? Oppure è totalmente vincolato dal patto di non concorrenza e quindi non può accettare il nuovo mandato?

Risponde in diretta alle 13:05 l'avvocato Lorenzo Bianchi.

Ascolta il podcast della puntata

Ascolta la Diretta
Tutti i giorni, 24 Ore al giorno. Dirette e Repliche sempre disponibili e sempre Live.
Matricola Enasarco
Non ricordi la tua Matricola Enasarco? Ti aiutiamo a recuperarla.
Programmi & Trasmissioni
Scopri tutte le nostre Trasmissioni dedicate al Mondo degli Agenti di Commercio
Scarica l'App
Hai uno Smartphone oppure un Tablet? Scarica l’App Gratuita di Radio Agenti.IT
Annunci di Ricerca Agenti
Una selezione di Annunci di Aziende che Cercano Agenti di Commercio, Venditori, Capi Area...