Provvigioni non riconosciute per condizioni di pagamento poco convenienti accordate dall’agente al cliente. La mandante lo può fare?

Provvigioni non riconosciute per condizioni di pagamento poco convenienti accordate dall’agente al cliente. La mandante lo può fare?
Obbiettivo Agenti | 29/10/2019 | 08:54

Dopo aver concluso un ordine importante andato a buon fine, con consegna e regolare pagamento della merce, l'azienda mandante storna all'agente di commercio una parte delle provvigioni sul totale.

L'agente indaga e l'azienda gli conferma la decurtazione, motivandola il mancato pagamento per vendite fatte con condizioni di pagamento poco convenienti.

E' una scusa plausibile e legale?

Alle 13:05 risponde in diretta a Obbiettivo Agenti l'avvocato Lorenzo Bianchi, esperto in Diritto di Agenzia.



Ascolta il podcast della puntata

Ascolta la Diretta
Tutti i giorni, 24 Ore al giorno. Dirette e Repliche sempre disponibili e sempre Live.
Matricola Enasarco
Non ricordi la tua Matricola Enasarco? Ti aiutiamo a recuperarla.
Programmi & Trasmissioni
Scopri tutte le nostre Trasmissioni dedicate al Mondo degli Agenti di Commercio
Scarica l'App
Hai uno Smartphone oppure un Tablet? Scarica l’App Gratuita di Radio Agenti.IT
Annunci di Ricerca Agenti
Una selezione di Annunci di Aziende che Cercano Agenti di Commercio, Venditori, Capi Area...